Il singolo esercizio di beach volley è alla base della costruzione dell’allenamento.

La programmazione di un allenamento prevede per prima cosa la definizione di un focus principale e un focus secondario, questo perché essendo uno sport altamente situazionale sicuramente ogni azione scaturisce una reazione che di conseguenza può essere allenata. Facciamo un esempio in modo pratico per sviluppare al meglio questo concetto.

Se vogliamo allenare la fase cambio palla, che comprende ricezione, alzata e attacco di prima palla, si necessita che qualcuno provi a difendere l’attacco, per una buona riuscita dell’esercizio.

In sostanza chi si allenerà nella fase cambio palla sarà considerato nella parte di esercizio con focus primario, mentre chi effettuerà la difesa sarà considerato nella parte di esercizio di focus secondario.

Più si alzerà il livello della fase cambio palla, maggiore sarà la richiesta di attenzione e focus sulla difesa, per contro maggiore sarà la qualità della difesa maggiore attenzione ed efficacia sarà richiesta al cambio palla. In poche parole all’interno dello stesso esercizio possono essere definiti due focus strettamente correlati tra loro.

Torniamo alla costruzione dell’allenamento: una volta definito il focus principale e il focus secondario sarà utile definire quale sarà l’esercizio finale.

Si proprio così, per costruire un allenamento è fondamentale sapere quale sarà la fase finale a cui voglio arrivare. Facciamo anche in questo caso qualche esempio.

 

Se abbiamo definito che la fase cambio palla è il nostro focus principale e la difesa di prima palla il nostro focus secondario, possiamo costruire l’ultima parte di allenamento con esercizi a punteggio guidato. In questo caso ne propongo uno molto semplice, ma all’interno del manuale ne potrete trovare molti altri. 

 

Le regole finali della fase gioco:

La coppia che gioca il cambio palla deve effettuare 11 punti per vincere il set.

La coppia che fa il cambio palla su primo attacco vince due punti

La coppia che non fa cambio palla su primo attacco (gli avversari difendono il pallone) perde 1 punto.

La coppia che nella fase cambio palla effettua un errore (attacco in rete o attacco fuori) perde due punti.

IL PROSSIMO CLINIC SULL’ORGANIZZAZIONE DELLA FASE GIOCO

allenamento tecnico con la fase gioco di beach volley al monviso

Con questa tipologia di gioco possiamo così mantenere alto il livello di attenzione di entrambi i campi (con i diversi focus). 

I giocatori di cambio palla saranno stimolati a fare punto su prima palla, mentre i giocatori di difesa (focus secondario) saranno incentivati a non far vincere i propri avversari cercando di difendere al massimo dell’intensità la prima palla.

Definito che questo sia l’esercizio finale, è opportuno che il coach costruisca un percorso didattico per arrivare fino alla fase finale, partendo dal riscaldamento.

Proprio per questo pensiamo possa essere utile costruire un allenamento e di conseguenza costruire gli esercizi partendo dalla fine dell’allenamento.

 

Andiamo a vedere ora come può essere composto un allenamento. 

Con l’esempio seguente non intendiamo dire che qualsiasi allenamento debba essere costruito e programmato nello stesso modo e con la stessa percentuale di distribuzione degli esercizi, ma per un gruppo intermedio o principiante che si allena una volta a settimana potrebbe essere molto utile.

 

Dalla fine all’inizio dell’allenamento arriveremo ad esaminare il singolo esercizio di beach volley:

 

  • Fase gioco (fase globale) LINK
  • Fase sintetica (fase di apprendimento tecnico tramite esercizi di gioco guidati)
  • Fase analitica (esercizi tecnici che puntano a curare e il dettaglio del movimento tecnico in esame)
  • Fase di Riscaldamento con palla
  • Fase di riscaldamento fisico

 

Proviamo ad analizzare con estrema cura le diverse fasi nei prossimi articoli.

 

Contatti segreteria BVT –  Segreteria +393923021280 – Mail: info@beachvolleytraining.it

COSA SI FA IN UN CORSO DA 14 APPUNTAMENTI 

CONTATTA LO STAFF

[contact-form-7 404 "Non trovato"]

VUOI AFFITTARE UN CAMPO?

IMMAGINI DAI CAMPI